L'ex bianconero: "Alla Juve non ero io, non so cosa non abbia funzionato con Allegri"

Di certo, comunque, l'attaccante svedese è rimasto subito colpito dal calcio inglese: "Alla Juventus è andata così, ora gioco nel Tottenham e sono molto contento. Il primo giorno ho visto il loro allenamento e mi ha stupito. Fanno un altro sport, molto più veloce e intenso, con tanti scatti e fisicità. Qui i falli praticamente non esistono".

L'ex bianconero: "Alla Juve non ero io, non so cosa non abbia funzionato con Allegri"

Di certo, comunque, l'attaccante svedese è rimasto subito colpito dal calcio inglese: "Alla Juventus è andata così, ora gioco nel Tottenham e sono molto contento. Il primo giorno ho visto il loro allenamento e mi ha stupito. Fanno un altro sport, molto più veloce e intenso, con tanti scatti e fisicità. Qui i falli praticamente non esistono".