La Juve non si ferma a Bremer: 98 milioni per altri cinque colpi

Juventus regina di un calciomercato che non arresterà certo al colpo Bremer. Da Zaniolo a Morata, ecco il focus sulle prossime mosse dei bianconeri Con l’operazione Bremer, qualcosa come 100 e passa milioni tra cartellino e ingaggio, la Juventus ha ribadito il suo strapotere economico a livello italiano. Se c’è un giocatore che le piace, […] L'articolo La Juve non si ferma a Bremer: 98 milioni per altri cinque colpi proviene da Calciomercato.

La Juve non si ferma a Bremer: 98 milioni per altri cinque colpi

Juventus regina di un calciomercato che non arresterà certo al colpo Bremer. Da Zaniolo a Morata, ecco il focus sulle prossime mosse dei bianconeri

Con l’operazione Bremer, qualcosa come 100 e passa milioni tra cartellino e ingaggio, la Juventus ha ribadito il suo strapotere economico a livello italiano. Se c’è un giocatore che le piace, può prenderselo come e quando vuole. L’ultima ‘vittima’ è stata l’Inter, che aveva in pugno il brasiliano. I nerazzurri sono stati un po’ frenati dalla mancata cessione di Skriniar al Psg, ma allo stesso tempo hanno sottovalutato i rischi che avrebbero corso tirandola troppo per le lunghe col Torino. E così i bianconeri, una volta venduto de Ligt al Bayern Monaco, hanno potuto sferrare il colpo e portare a compimento la grande beffa.

Bremer al J Medical

Il calciomercato della Juve non finisce certo con Bremer. La società targata Exor ha infatti nei piani altri quattro-cinque colpi per regalare ad Allegri – il quale, ricordiamo, ha già avuto giocatori del calibro di Pogba e Di Maria – una squadra e una rosa per tornare a primeggiare in Italia e a competere per davvero in ambito europeo.

Calciomercato Juventus, Allegri spinge per Zaniolo e Morata

Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Il tecnico juventino spinge adesso per altri due nomi, il ‘fedelissimo’ Alvaro Morata e Nicolò Zaniolo. Di recente sono arrivati segnali positivi per lo spagnolo, che non rientra nei piani di Simeone. Fra qualche settimana, diciamo anche ad agosto inoltra l’Atletico Madrid può scendere a patti accettando una proposta al ribasso, con base da 15 milioni di euro. Senza escludere del tutto l’ipotesi di un nuovo prestito, previo rinnovo del contratto in scadenza nel 2024. Allegri lo considera il profilo giusto sia come vice Vlahovic che da attaccante esterno nel tridente. L’alternativa più credibile rimane quella rappresentata da Arnautovic del Bologna, mentre è degli ultimi giorni la ‘suggestione’ Belotti, ancora disoccupato.

Per quanto riguarda Zaniolo, la trattativa con la Roma procede per ora sempre a passo lento con le società ferme sulle proprie posizioni: i bianconeri vogliono inserire una contropartita, vedi Arthur, i giallorossi vogliono invece solo cash. Unica concessione possibile del club dei Friedkin, che oggi hanno annunciato ufficialmente il colpo Dybala, potrebbe essere quella di scendere, ma non di molto (possibile fino a 45 milioni, tra prestito oneroso e obbligo), rispetto alla richiesta di 50 milioni di euro per il cartellino del classe ’99.

Calciomercato Juventus, un altro rinforzo a centrocampo: Paredes resta in quota

Leandro Paredes ©LaPresse

A proposito di Arthur, la sua partenza (c’è il ritorno di fiamma dell’Arsenal) libererebbe spazio in mezzo al campo. Tradotto, consentirebbe a Cherubini e soci di portare a Torino anche un regista. In tal caso restano forti le quotazioni di Leandro Paredes, ai margini del Psg targato Galtier. Un accordo potrebbe esser trovato sui 15 milioni di euro. L’argentino ex Roma è pronto a traslocare a Torino, a ricongiungersi col suo compagno di squadra a Parigi nonché connazionale Angel Di Maria. Sullo sfondo Jorginho, sempre in scadenza fra un anno col Chelsea.

Calciomercato Juventus, da Zaniolo a Milenkovic: 98 milioni per altri cinque colpi

Nikola Milenkovic ©LaPresse

Concludendo da dove eravamo partiti, ovvero con la difesa, ecco che l’arrivo di Bremer non esclude quello di un altro centrale. Per esempio del 25enne mancino Pau Torres: i contatti col Villarreal proseguono, anche se resta l’ostacolo della valutazione di 50 milioni. Nome ‘caldo’ è poi quello di Milenkovic, per il quale è in atto un altro derby d’Italia con l’Inter. Il serbo della Fiorentina costa decisamente meno, circa 15 milioni di euro. In difesa, infine, occhio al possibile acquisto di un laterale sinistro, con l’uscita di Alex Sandro o anche solo di Pellegrini. Ipotesi low cost Emerson Palmieri del Chelsea e Alex Telles del Manchester United, per entrambi la Juve potrebbe non esporsi oltre gli 8-10 milioni

Da Zaniolo a Milenkovic passando per Morata, Paredes e uno tra Telles ed Emerson: i bianconeri possono mettere a segno altri cinque colpi, per un totale di 98-100 milioni di euro considerando solo la spesa per i cartellini.

L'articolo La Juve non si ferma a Bremer: 98 milioni per altri cinque colpi proviene da Calciomercato.