Juve: ecco come cambia la formazione dopo il calciomercato di gennaio

La Juventus, alla ripresa del campionato, potrà contare su Dusan Vlahovic e Denis Zakaria, acquistati rispettivamente da Fiorentina e Borussia Monchengladbach,

Juve: ecco come cambia la formazione dopo il calciomercato di gennaio

Si è appena concluso un mercato invernale da 10 e lode per la Juventus con gli acquisti di Vlahovic, Zakaria e Gatti (in prestito fino a fine stagione al Frosinone), e dalle cessioni di Bentancur, Kulusevski e Ramsey, che danno respiro alle casse bianconere.Movimenti che avranno ripercussioni su quello che sarà lo schieramento base su cui farà affidamento Allegri, che sta già pensando a trovare l'assetto tattico migliore per la Juventus.

Il modulo su cui Allegri farà affidamento dovrebbe essere il 4-2-3-1 (o 4-4-2, a seconda della posizione degli esterni alti). In difesa la coppia centrale sarà formata da Bonucci ed uno tra Chiellini e De Ligt, mentre le corsie esterne saranno presidiate da Danilo, ormai pienamente recuperato dopo il recente infortunio che lo aveva costretto ai box per circa due mesi, ed Alex Sandro, insidiato però da Pellegrini e De Sciglio. In mezzo al campo Zakaria troverà subito un posto nella formazione titolare per far coppia con Locatelli, mentre sulla linea dei trequartisti, con Chiesa fuori fino al termine della stagione dovrebbero agire Cuadrado, Dybala e Bernardeschi. Al centro dell'attacco, ovviamente, Dusan Vlahovic, chiamato a realizzare quei gol che sono fin qui mancati alla formazione bianconera.

La possibile formazione bianconera dopo il mercato:

(4-2-3-1): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt (Chiellini), Pellegrini (Alex Sandro); Zakaria, Locatelli; Cuadrado, Dybala, Morata (Bernardeschi); Vlahovic.