Dalla Roma alla Juventus: acquisto a zero

Roma e Juventus potrebbero essere protagoniste in un intreccio di calciomercato che potrebbe coinvolgere anche club internazionali.

Dalla Roma alla Juventus: acquisto a zero

Roma e Juventus potrebbero essere protagoniste in un intreccio di calciomercato che potrebbe coinvolgere anche club internazionali. 

La Roma e la Juventus non demordono di un centimetro nei loro obiettivi sul campo. L’ultimo weekend èstata dimostrata un altra volta sul campo.

I giallorossi, infatti, hanno agguantato un pareggio preziosissimo all'ultimo minuto per l’Europa contro un Milan che si era portato in doppio vantaggio, mentre la Juventus ha conquistato l’ottava vittoria consecutiva senza subire gol, stavolta contro un’Udinese per lunghi tratti arcigno e difficile da superare.

La classifica continua a muoversi, ma anche sul calciomercato entrambe le big italiane sono a caccia delle occasioni giuste per migliorare le proprie rose, ancora meglio se a prezzo contenuto. Proprio in questo quadro potrebbe rientrare un nome spesso sottovalutato a livello internazionale e che comunque si è dimostrato un calciatore continuo e di qualità nel corso della sua carriera.

Si tratta di Wilfried Zaha. L’attaccante esterno ha trent’anni, ma per il Crystal Palace è una sicurezza.

Il suo contratto è in scadenza a giugno del 2023 e a parametro zero sia un’occasione importante per molti club internazionali.

Zaha nel mirino di Roma e Juventus, ma le italiane non sono sole

In questa stagione, l’esterno ha dato comunque il suo contributo in Premier League. Da titolare asoluto, ha già collezionato sedici presenze, mettendo a segno sei gol e due assist.

 A costi decisamente contenuti, rappresenta un’occasione anche per  molte squadre non vogliono farsi sfuggire. Come riporta iloid ‘Evening Standard’, attenzione alle inglesi: Tottenham, Arsenal e Chelsea restano in prima fila per concludere il suo acquisto a zero. All’estero, però, ci sono anche Roma, Juventus e Barcellona.

Ecco perchè biosgna muoversi alla svelta.