Caso plusvalenze, l’appello in diretta: “Estromissione dal campionato”

Il direttore Pietro Lo Monaco ha commentato il caso che ha colpito la Juventus con la penalizzazione in classifica Si discuterà il prossimo 19 aprile il ricorso presentato dalla Juventus al Collegio di Garanzia del Coni contro la penalizzazione di 15 punti ricevuta in classifica. Del tema plusvalenze e non solo si è discusso con […] L'articolo Caso plusvalenze, l’appello in diretta: “Estromissione dal campionato” proviene da Calciomercato.

Caso plusvalenze, l’appello in diretta: “Estromissione dal campionato”

Il direttore Pietro Lo Monaco ha commentato il caso che ha colpito la Juventus con la penalizzazione in classifica

Si discuterà il prossimo 19 aprile il ricorso presentato dalla Juventus al Collegio di Garanzia del Coni contro la penalizzazione di 15 punti ricevuta in classifica. Del tema plusvalenze e non solo si è discusso con il direttore Pietro Lo Monaco.

Caso plusvalenze Juve: "Estromissione dal campionato"
Allianz Stadium – Calciomercato.it

In diretta su Calciomercato.it in onda su TV Play, l’ex dirigente di Catania e Messina – tra le altre – da ottimo conoscitore del calcio sudamericano ha commentato la convocazione di Retegui nella Nazionale Italiana: “Il Sudamerica è pieno di talenti. In Italia è arrivato attraverso un gioco legittimo, Francia, Germania e Francia lo fanno sistematicamente. Ma se guardiamo l’Argentina faccio riferimento ai fratelli Carboni dell’Inter. Il più piccolo Valentin, classe 2005, già convocato per le nazionali giovanili in Italia. Sapete cosa ha fatto l’Argentina? L’ha convocato nella Nazionale maggiore, così l’ha tolto dal mercato. Se andiamo a beccare i talenti, allora tanto di cappello. Retegui è un buon giocatore, ma non è un crack, in Italia ne abbiamo diversi di questo tipo, è un atleta già evoluto. Quando devi fare queste operazioni, io ci andrei coi piedi di piombo. E’ un buon attaccante, ma non è un fuoriclasse. Queste due partite fungeranno da cassa di risonanza e vedrete che verrà in Europa e sarà un giocatore come ce ne sono tanti”.

Lo Monaco sul caso plusvalenze: “E’ una grande boiata”

In riferimento al tema delle plusvalenze, Lo Monaco ha preso una posizione piuttosto netta lanciando un appello per il calcio italiano.

Caso plusvalenze Juve: "Estromissione dal campionato"
Pietro Lo Monaco – Calciomercato.it

Questo il pensiero del direttore: “Il discorso delle plusvalenze è una grande boiata, 15 punti non ci stanno assolutamente. E’ un giustizialismo perché in Italia le plusvalenze le abbiamo messe dal ’90, in questi anni l’Italia ha fatto ben 700 milioni di plusvalenze senza che nessuna società venisse sanzionata perché in Italia non è prevista la sanzione. Vorrei capire come si fa a dare una sanzione del genere. Io dico, mettiamole queste sanzioni, così chi dalla prossima volta fa delle plusvalenze fittizie paga con l’estromissione dal campionato. Buttiamo fango sul nostro campionato, poi in Inghilterra ne succedono di ogni, idem in Spagna. In Italia ci sono delle società virtuose come Napoli, Atalanta e Udinese che fanno un calcio sano e sostenibile”.

Tornando al futuro della Juve, Lo Monaco ha individuato cosa realmente non è andato nelle ultime stagioni: “L’errore vero della Juve negli ultimi 10 anni sono state le campagne acquisti. Hanno preso calciatori super pagati che non hanno fatto altro che appesantire i bilanci, la Juve non è un esempio da seguire. Nella difficoltà una nota positiva c’è, che la Juve è stata costretta a far giocare tanti giovani interessanti. In virtù del casino che si sta creando, miglior occasione per tentare una rifondazione su basi nuove non c’è”.

L'articolo Caso plusvalenze, l’appello in diretta: “Estromissione dal campionato” proviene da Calciomercato.