Calciomercato Juve, pista Ndicka impraticabile: occhi sul gioiello dell'Atalanta

La società bianconera è al lavoro sul mercato per rinforzare il reparto arretrato. Servono laterali ma anche un difensore centrale di piede mancino.

Calciomercato Juve, pista Ndicka impraticabile: occhi sul gioiello dell'Atalanta

Calciomercato Juve, pista Ndicka impraticabile: occhi sul gioiello dell'Atalanta

La società bianconera è al lavoro sul mercato per rinforzare il reparto arretrato. Servono laterali ma anche un difensore centrale di piede mancino.

L'obiettivo bianconero si chiama Evan Ndicka, centrale mancino appunto il cui contratto con l'Eintracht scade alla fine di questa stagione. Raggiungerlo è però complicato per via delle elevate richieste del calciatore stesso e del suo entourage, pari a 35 milioni complessivi in 5 anni.

Non solo, secondo quanto riportato da più quotidiani tedeschi, gli intermediari della trattativa vorrebbero altri 15 milioni alla firma.

Per questo la Juve avrebbe messo gli occhi su Kiwior e Scalvini, giovani in rampa di lancio della nostra Serie A.

Il difensore classe 2003 si è ritagliato uno spazio sempre più importante nell’Atalanta di Gian Piero Gasperini, diventando praticamente un perno della difesa nerazzurra. Da tempo Scalvini sarebbe nel mirino dell’Inter, con Marotta che vorrebbe portarlo a Milano come sostituto di Skriniar, che sembrerebbe prossimo all’addio, ma la concorrenza della Juventus potrebbe complicare notevolmente la trattativa.

I bianconeri potrebbero dunque offrire una somma importante, circa 40 milioni, per portare il giovane centrale sotto la Mole nel prossimo mese di giugno, all’apertura della finestra estiva di calciomercato.