Agnelli, 20 anni fa moriva l'Avvocato

Gianni Agnelli, meglio conosciuto come l'Avvocato, è stato una parte fondamentale della storia della Juventus, avendone "ereditato" la presidenza nel 1947.

Agnelli, 20 anni fa moriva l'Avvocato

Gianni Agnelli arrivò al club dopo il padre Edoardo, presidente della Juventus dal 1923 al 1935, la cui gestione culminò nel cosiddetto Quinquennio d'Oro, un periodo in cui la Juve divenne la prima squadra italiana di sempre a vincere cinque campionati nazionali consecutivi.

Il figlio Gianni si prese in carico la pesante eredità a soli 26 anni, realizzando alcuni ottimi colpi come le acquisizioni di Giampiero Boniperti, John HansenKarl Åge Præst. Lasciò la dirigenza nel 1954 ma tenne sempre il suo nome legato al club, diventandone presidente onorario fino al 1994. Malgrado l'avvicendamento di diversi direttori esecutivi, l'Avvocato non perse mai la propria influenza sulla Juventus.

Nell'era legata al suo nome, i bianconeri conquistarono ben 32 titoli: cinque scudetti, sei Coppe Italia, la Coppa delle Alpi e le cinque coppe internazionali più prestigiose all'epoca, senza dimenticare sette Palloni d'Oro.